VOUCHER: vengono inclusi pensionati e giovani


Possono ricorrere ai voucher agricoli, nel limite massimo di 5.000 euro annui, anche i pensionati e giovani con meno di 25 anni di età, è quanto previsto dalla versione definitiva della riforma del lavoro approvata dalla Camera lo scorso 27 giugno 2012. Dopo il rischio soppressione il Governo include nel voucher tutte le attività lavorative di natura occasionale rese nell’ambito delle attività agricole di carattere stagionale effettuate da pensionati e da giovani con meno di 25 anni di età, se regolarmente iscritti a un ciclo di studi presso un istituto scolastico di qualsiasi ordine e grado, compatibilmente con gli impegni scolastici, ovvero in qualunque periodo dell’anno se regolarmente iscritti a un ciclo di studi presso l’università; non possono espletare le attività agricole: le casalinghe e tutti quei soggetti iscritti l’anno precedente negli elenchi anagrafici dei lavoratori agricoli.


Partecipa alla discussione sul forum.