Voluntary in caso di successione

di Redazione

Pubblicato il 1 luglio 2015



La procedura di voluntary disclosure rischia di essere in conflitto con l'imposta di successione. Spesso ci si trova di fronte al caso che i beni non dichiarati in Italia derivino da una successione ereditaria. Nella fattispecie, se una dichiarazione di successione sia stata presentata dagli eredi al fisco italiano, essa evidentemente non comprendeva le giacenze esistenti all'estero, che ora occorre regolarizzare.