Voluntary: i commercialisti chiedono chiarezza al Governo


I chiarimenti tardivi e le difficoltà nel recupero dei documenti mettono a rischio la voluntary disclosure I commercialisti e gli intermediari impegnati nella definizione delle procedure di collaborazione volontaria sono sempre più convinti della necessità di un rinvio integrale della voluntary disclosure. Su questo punto chiedono al Governo di fare chiarezza quanto prima. Le indiscrezioni su un possibile decreto legge chiamato a riformulare il calendario dell’operazione spostandone il termine al 31 dicembre 2015 non fanno che aumentare la confusione.


Partecipa alla discussione sul forum.