Voluntary disclosure: risvolti sull’antiriciclaggio

Il MEF, con una nota del 31 gennaio scorso, precisa che le norme sulla voluntary disclosure non interessano in alcun modo la disciplina antiriciclaggio. La norma in questione prevede delle esimenti sul piano fiscale non qualificando le attività oggetto di volontaria emersione come lecite. Detto questo, rapportandosi alla disciplina sull’antiriclaggio, nessuno allegerimento di sanzioni e adempimenti sono previsti in capo al professionista chiamato ad assistere il contribuente.


Partecipa alla discussione sul forum.