Voluntary disclosure-bis: documentazione via Pec

L’Agenzia delle Entrate comunica che i contribuenti che hanno deciso di aderire alla voluntary disclosure-bis, presentando la richiesta entro il 2 ottobre 2017, potranno trasmettere la documentazione a corredo di detta richiesta via Pec, nel caso in cui non abbiano ricevuto in tempo utile l’attestazione di avvenuta trasmissione. L’Agenzia fa riferimento all’indirizzo Pec “individuato sulla base del domicilio fiscale del contribuente relativo all’ultimo anno di imposta (il più recente), indicato nell’istanza di collaborazione volontaria”. Gli indirizzi delle caselle Pec a cui inviare la documentazione, sono reperibili nell’elenco indicato nell’allegato n. 3 al provvedimento direttoriale del 30 dicembre 2016.


Partecipa alla discussione sul forum.