Visto di conformità: novità per le dichiarazioni post 23 aprile


Il Dl n. 50/2017 ha cambiato alcune regole riguardanti il visto di conformità e l’utilizzo in compensazione dei crediti tributari. Esattamente è sceso da 15mila a 5mila euro il limite della somma recuperabile con l’F24 senza obbligo di apposizione del visto di conformità o sottoscrizione, sulla dichiarazione da cui emerge il credito vantato. La risoluzione 57/E del 4 maggio 2017 chiarisce che le nuove regole scattano dall’entrata in vigore del Dl citato, ossia dal 24 aprile 2017.


Partecipa alla discussione sul forum.