Violazioni tributarie sanabili: l’invio tardivo dello spesometro

L’invio tardivo dello spesometro, oltre il 30 aprile 2012, può essere sanato pagando entro il 30 maggio la sanzione ridotta a un ottavo del minimo edittale:  32,00 euro – codice F24  “8911” anno d’imposta 2011. La sanzione è quella relativa alle violazioni tributarie generiche.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it