Violazioni tributarie sanabili: l’invio tardivo dello spesometro

di Redazione

Pubblicato il 11 maggio 2012



L’invio tardivo dello spesometro, oltre il 30 aprile 2012, può essere sanato pagando entro il 30 maggio la sanzione ridotta a un ottavo del minimo edittale:  32,00 euro – codice F24  “8911” anno d’imposta 2011. La sanzione è quella relativa alle violazioni tributarie generiche.