Violazioni formali: l’Agenzia ha stabilito le regole

di Angelo Facchini

Pubblicato il 18 marzo 2019



L’Agenzia delle Entrate ha definito le regole, le modalità e la tempistica riguardanti la definizione degli errori formali che non incidono sulla base imponibile/imposta. Rientrano, tra i soggetti ammessi, anche i sostituti di imposta e gli intermediari abilitati. La procedura va attivata entro il 2 marzo 2020.