Via libera alla sanatoria per i lavoratori stranieri


È stato pubblicato, nella G.U. n. 172, il Dl n. 109/2012 che prevede la possibilità di sanare i rapporti in nero instaurati con lavoratori stranieri prima del 9 maggio 2012. I datori di lavoro che a questa data occupano irregolarmente da almeno tre mesi lavoratori stranieri presenti nel territorio nazionale, potranno dichiarare la sussistenza del rapporto di lavoro allo sportello unico per l’immigrazione ed avviare così una procedura di regolarizzazione. La dichiarazione di emersione potrà essere presentata dal 15 settembre al 15 ottobre 2012 pagando un contributo di 1.000 euro, oltre le somme necessarie per regolarizzare la parte retributiva, contributiva e fiscale del rapporto pari ad almeno sei mesi.


Partecipa alla discussione sul forum.