Via libera al rilascio del DURC per le imprese ammesse al concordato preventivo “in continuità”

Via libera al rilascio del DURC per le imprese ammesse al concordato preventivo “in continuità”

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, in risposta all’interpello n. 41/2012, chiarisce che l’azienda ammessa al concordato preventivo può ottenere il rilascio del DURC, quando il piano omologato dal Tribunale contempli l’integrale assolvimento dei debiti previdenziali e assistenziali contratti prima dell’attivazione della procedura concorsuale. Gli Enti previdenziali potranno attestare la regolarità contributiva esclusivamente per un periodo non superiore a un anno dalla data dell’omologazione. Trascorso detto periodo a sospensione cessa di avere effetto e l’impresa, in mancanza di soddisfazione dei crediti assicurativi, deve essere “attestata” come irregolare.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it