Utili esteri: delibera a riprova

La delibera della società certifica il dividendo estero. È così possibile distribuire alla controllante italiana gli utili provenienti da paesi white list, tassati nella misura del 5%, e non quelli originati da stati black list, tassati invece in misura piena. Il prelievo di somme effettuato da diverse fonti è possibile solo a fronte di un idoneo supporto documentale e dopo un confronto con l’amministrazione finanziaria (Agenzia delle entrate, risoluzione n. 144/E del 2017).


Partecipa alla discussione sul forum.