Unioncamere sulla comunicazione Pec

di Redazione

Pubblicato il 5 luglio 2013



Con riferimento alla comunicazione Pec scaduta lo scorso 30 giugno per tutte le ditte individuali, una nota di Unioncamere precisa che non sono soggette a sanzione le imprese che non hanno adempiuto all’obbligo. Solo nel caso di una nuova impresa viene sospesa la domanda di iscrizione al registro per 45 giorni, e per realtà già esistenti non hanno effetto le variazioni comunicate al registro delle imprese. Decorso inutilmente il termine, la domanda di iscrizione viene respinta.