Unico accorpa comunicazioni e semplifica gli adempimenti

di Redazione

Pubblicato il 30 gennaio 2013



Come anticipato dal direttore dell’Agenzia delle Entrate Unico 2013 potrebbe accelerare le semplificazioni. Nel dettaglio potrebbero essere unificate molte delle comunicazioni esistenti finendo in Unico. Tra gli esempi si citano: le lettere di intento, il regime opzionale IRAP e l'adesione al regime per trasparenza. Potrebbe finire in dichiarazione anche la comunicazione dei beni dati in godimento ai soci che dovrà essere effettuata entro la fine di marzo 2013 (per i periodi 2011 e 2012).