Unico 2014: le verifiche prima dei versamenti


Il 16 luglio è la scadenza fissata per i contribuenti non soggetti agli studi di settore, per i quali non è prevista la proroga del Dpcm 13 giugno 2014, del versamento delle imposte derivanti da Unico. Prima della conclusione è necessario fare delle verifiche: controllare i versamenti in acconto effettuati nel 2013;  controllare le compensazioni avvenute nel 2014, viste le novità intervenute nell’anno riguardo le soglie di compensazione; verificare i crediti d’imposta 2012 compensati nel 2013; se nel corso del 2013 il contribuente ha compensato oneri deducibili già dedotti dal reddito complessivo, deve indicare tali oneri nell’apposito rigo RM9 in dichiarazione dei redditi per sottoporli a tassazione.


Partecipa alla discussione sul forum.