Unico 2014: indicazione dei beni strumentali per gli ex minimi

In Unico i contribuenti “ex-minimi” devono indicare l’ammortamento dei beni strumentali. I soggetti che nel periodo d’imposta in corso alla data del 31 dicembre 2011 o precedenti si sono avvalsi del regime dei contribuenti “minimi”, e che nel periodo d’imposta in corso alla data del 31 dicembre 2012 non hanno più applicato il regime fiscale di vantaggio devono indicare alcuni dati contabili nei quadri F, G, X e T senza tenere conto degli effetti derivanti dal principio di cassa, applicato nei periodi di imposta precedenti e correlato al citato regime. Per i beni ammortizzabili, come indicato nelle istruzioni alla compilazione degli studi di settore, devono essere individuati i valori delle quote di ammortamento relativi ai beni di costo unitario superiore a 516,46 euro, strumentali all’esercizio dell’attività d’impresa, ovvero di lavoro autonomo, acquistati durante i periodi d’imposta in cui il contribuente si è avvalso del regime dei “minimi”. Tali valori, determinati sulla base dei criteri ordinariamente previsti dal TUIR, devono essere indicati nei quadri F o G dello studio di settore.


Partecipa alla discussione sul forum.