Unico 2012: le vie per le società non operative

La criticità del modello Unico SC, riferendosi al prospetto delle società di comodo, quest’anno sono ulteriormente incrementate grazie alle novità del Dl 138/11. Un’ulteriore distinzione interessa le società con periodo d’imposta coincidente con l’anno solare. Per le società il cui status di non operatività deriva esclusivamente dal test di cui ai righi RF75 e RF 80, è necessario evidenziare una causa di esclusione per il 2011 con un determinato codice nella casella RF74 colonna 1, oppure barrando gli spazi se è stato ottenuto un interpello favorevole. Le società che non presentano cause di esclusione e non detengono beni patrimoniali suscettibili al test di operatività sono esonerate dalla compilazione del prospetto in modo integrale se gli stessi beni sono stati assenti per l’intero triennio 2009/2011;  se l’assenza si verifica solo nel 2011 si dovrà compilare la parte del prospetto relativa ai ricavi senza determinare un reddito minimo.


Partecipa alla discussione sul forum.