Unico 2012: la detrazione per l’affitto dello studente fuori sede

L’affitto dello studente fuori sede è detraibile in dichiarazione dei redditi. La misura dello sconto ammonta al 19% del canone di affitto. Bisogna, però, rispettare delle condizioni: l’agevolazione compete agli studenti universitari intestatari del contratto di affitto, il contratto deve essere stipulato ai sensi della Legge 431/98 (contratti liberi, convenzionali, per studenti universitari), oppure si deve trattare di contratti di ospitalità stipulati con enti per il diritto allo studio, università, collegi universitari legalmente riconosciuti, enti e cooperative senza fine di lucro. Da quest’anno è possibile detrarre anche il canone per locazioni o contratti di ospitalità, atti di assegnazione in godimento stipulati da studenti frequentanti corsi di laurea in università situate nel territorio di uno Stato Ue. La detrazione spetta al genitore che sostiene la spesa. Lo studente non intestatario del contratto di affitto non può detrarre la spesa neanche se stipula un contratto di subaffitto con lo studente intestatario del contratto. 


Partecipa alla discussione sul forum.