UNICO 2009: scade oggi il tempo previsto per il ravvedimento di mancata presentazione


Scadono oggi i 90 gg. utili per la presentazione “extra time” di unico 2009. I contribuenti che non hanno provveduto a presentare tempestivamente il modello Unico 2009 possono correre ai ripari presentando la dichiarazione entro il 29 dicembre, pagando la sanzione ridotta di 21 euro. Stessa possibilità è offerta anche a chi ha dimenticato la dichiarazione IVA o quella IRAP. Il ritardo contenuto entro tale termine fa sì che la dichiarazione sia ritenuta valida; la presentazione oltre questo termine considera la dichiarazione omessa, costituendo tuttavia titolo per la riscossione delle imposte dovute in base agli imponibili in essa indicati. La trasmissione entro i 90 gg. regolarizza, dunque, l’omessa presentazione della dichiarazione costituendo ravvedimento operoso. Per completare l’operazione è necessario pagare, entro lo stesso termine del 29 dicembre, la sanzione ridotta a 21 euro. L’importo è dovuto per ciascuna dichiarazione inclusa nel modello Unico; quindi, se in Unico sono comprese sia la dichiarazione dei redditi sia quella Iva, vanno versati 42 euro. Il codice tributo da indicare nel modello F24 è l’8911.


Partecipa alla discussione sul forum.