UNICO 2008: la deducibilità degli immobili strumentali


Il costo degli immobili strumentali per l’attività del professionista è nuovamente deducibile dal reddito. Il quadro RE del modello Unico 2008 comprende le quote di ammortamento e i canoni leasing relativi agli immobili strumentali acquistati o costruiti negli anni 2007-2009 da persone fisiche, società semplici e associazioni che svolgono attività artistica e professionale. Il costo deve essere assunto al netto del costo delle aree occupate dalla costruzione e di quelle che costituiscono pertinenza; per i periodi menzionati la deduzione spettante è ridotta a un terzo. E sono deducibili le quote di ammortamento, e i canoni dei contratti leasing degli immobili strumentali acquistati o costruiti entro il 14 giugno 1990. Le spese di ammodernamento, e manutenzione sono deducibili nel periodo d’imposta in cui si sostengono nei limiti del 5% del costo complessivo di tutti i beni ammortizzabili presenti all’inizio del periodo d’imposta, l’eccedenza segue il criterio delle quote costanti deducibili nei successivi cinque esercizi.


Partecipa alla discussione sul forum.