UNICO 2008 E BILANCIO

Nella prossima redazione di Unico 2008 gli operatori del settore saranno chiamati ad applicare vecchie e nuove regole dettate in finanziaria: riassumiamo le novità salienti. Restano in vigore, solo per quest’altro anno 2007, gli ammortamenti anticipati ed il quadro EC; le spese di rappresentanza si deducono ancora con il vecchio sistema, sono, invece, in procinto di essere riviste con un prossimo DM; l’Ires da applicare è del 33%, per le imposte differite, attive e passive, si applica l’aliquota ridotta del 27,5% e Irap del 3,9%; ammortamenti dei terreni pertinenziali indeducibili; detrazione di spese per telefonia al 80% per tutti (comunicazione elettronica, fissa e mobile), inclusi gli ammortamenti, i canoni di leasing e noleggio, le spese di manutenzione collegate ai beni necessari per la connessione; le auto vedono il recupero parziale degli oneri 2006 e la nuova deducibilità 2007: auto assegnate ai dipendenti 90% del costo, auto non assegnate 40%; le imprese che hanno richiesto il rimborso con istanza devono iscrivere in bilancio il credito verso l’Erario (rigo AR43 del modello); le deduzioni Irap sono interessate dal cuneo fiscale, 50% da febbraio a giugno e 100% da luglio.


Partecipa alla discussione sul forum.