UNICO 2007: incognita sulla predisposizione degli indicatori di normalità economica

L’art. 1 comma 19 della finanziaria 2007 legge (296/2006) prevede che tutti i contribuenti in forma individuale, associata o societaria titolari di reddito di impresa o di lavoro autonomo non tenuti all’applicazione degli studi di settore per il 2006 devono, salvo poche eccezioni, provvedere alla predisposizione dell’INE (indicatori di normalità economica). Questi indicatori dovrebbero rilevare la presenza di ricavi o compensi non dichiarati dal contribuente, nonché i rapporti di lavoro irregolare.
Gli indicatori saranno successivamente individuati ed utilizzati dall’amministrazione finanziaria per la selezione dei soggetti da sottoporre a controllo. Si tratta di un elemento alquanto anomalo ed incerto: infatti il contribuente non ha modo di verificare la “qualità” della sua posizione, in quanto non sono conosciuti i valori “normali” oltre i quali scatta il “sospetto” da parte dell’Agenzia.


Partecipa alla discussione sul forum.