Una lettera dell’Agenzia segnalerà la possibilità di avvalersi della sanatoria liti pendenti (stanno già arrivando)


L’Agenzia delle Entrate sta valutando la possibilità di inviare una lettera a tutti i contribuenti che potrebbero accedere alla sanatoria delle liti pendenti, per segnalare l’opportunità offerta dalla manovra estiva (Legge n. 111/2011).
Il problema per l’Agenzia è il rischio di inviarle a soggetti che invece non possono accedere alla sanatoria; ovviamente si vuole evitare di creare situazioni di allarme. In effetti non tutte le liti di valore inferiore a 20.000 euro possono essere sanate e, ad esempio, restano comunque dovute per intero le somme relative al recupero di aiuti di Stato illegittimi.

aggiornamento del 30/9/2011: le comunicazioni stanno già arrivando…


Partecipa alla discussione sul forum.

Una lettera dell’Agenzia segnalerà la possibilità di avvalersi della sanatoria liti pendenti (stanno già arrivando)


L’Agenzia delle Entrate sta valutando la possibilità di inviare una lettera a tutti i contribuenti che potrebbero accedere alla sanatoria delle liti pendenti, per segnalare l’opportunità offerta dalla manovra estiva (Legge n. 111/2011).
Il problema per l’Agenzia è il rischio di inviarle a soggetti che invece non possono accedere alla sanatoria; ovviamente si vuole evitare di creare situazioni di allarme. In effetti non tutte le liti di valore inferiore a 20.000 euro possono essere sanate e, ad esempio, restano comunque dovute per intero le somme relative al recupero di aiuti di Stato illegittimi.

aggiornamento del 30/9/2011: le comunicazioni stanno già arrivando…


Partecipa alla discussione sul forum.