UE: nuove cessioni nel reverse charge

Sono stati pubblicati sulla GU dell’Unione Europea del 26 luglio 2013 due provvedimenti relativi al Quick Reaction Mechanism che introducono nuovi casi di applicazione del meccanismo di inversione contabile. Fino al 31 dicembre 2018 possono rientrare nel reverse charge per un periodo minimo di due anni, le cessioni di gas ed energia elettrica e dei relativi certificati, di console di gioco, di tablet, computer e cellulari, di cereali, di colture industriali e di metalli, oltre che le prestazioni di servizi di telecomunicazione.


Partecipa alla discussione sul forum.