TRIBUTI: esenti dal canone Rai gli ultra 75enni


Gli ultra 75enni non dovranno più versare il canone Rai dovuto a partire dal 2008 se il reddito proprio e del coniuge non supera complessivamente a 6.713,98 euro e se non convivono con altri soggetti diversi dal coniuge stesso. Gli abusi sono soggetti a sanzione amministrativa compresa tra 500 e 2mila euro per ogni annualità oltre al pagamento del canone evaso. I contribuenti che hanno già pagato il canone per gli anni 2008, 2009 e 2010 potranno chiederne il rimborso presentando un apposito modello disponibile presso gli uffici del Fisco o sul sito dell’agenzia, unitamente ad una dichiarazione sostitutiva attestante il possesso dei requisiti. Il limite reddituale va calcolato sommando il reddito del soggetto interessato e quello del coniuge convivente, tenendo conto di ogni possibile entrata indipendentemente dal fatto che sia assoggettata a Irpef o meno secondo le regole ordinarie. Per ottenere il beneficio è necessario rivolgersi agli uffici dell’agenzia delle Entrate per compilare e inviare il modulo di richiesta, presente anche sul sito www.agenziaentrate.gov.it.


Partecipa alla discussione sul forum.