Trasparenza fiscale: poco tempo ancora per l’adesione

Entro il 1° ottobre le imprese e i professionisti diversi dalle società di capitali, potranno optare per il regime della trasparenza fiscale, barrando un codice nel modello Unico 2012. L’opzione avrà effetto a decorrere dal 1° gennaio 2013. Subito dopo la scelta bisognerà trasmettere in via telematica all’Agenzia delle Entrate corrispettivi, fatture emesse, ricevute e risultanze di acquisti e cessioni per le quali non c’è obbligo di emettere la fattura; inoltre si dovrà istituire un apposito conto corrente dove far confluire tutti gli incassi e i pagamenti dell’attività. La scelta permetterà una semplificazione degli adempimenti amministrativi e delle agevolazioni in materia di accertamento.

 

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it