TFR: le agevolazioni in manovra sono tre!

Sconti sul reddito d’impresa: potrebbe salire al 4% del TFR trasferito ai fondi pensione e all’INPS, 6% per le imprese con meno di 50 dipendenti, la percentuale deducibile dal reddito. Cancellazione del contributo 0,20% che il datore di lavoro versa per finanziare il fondo di garanzia per il TFR. Confermata la graduale riduzione dei contributi sociali che le imprese versano per ogni singolo lavoratore; lo sconto sarebbe del 0,19% a partire dal 2008 fino allo 0,28% dal 2014.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it