TERRITORIO: molte le case non dichiarate, il Fisco al setaccio


Le banche dati catastali contro l’evasione fiscale sugli immobili, questa è la parola d’ordine per contrastare la mancata dichiarazione degli edifici esistenti al catasto. Da una fotoidentificazione dell’Agenzia del Territorio 1,5 milioni di edifici non risultano dichiarati, mentre 800 mila hanno perso i requisiti di ruralità. Undici regioni in Italia hanno già definito un piano di riordino con testi e progetti di legge per regolare ampliamenti e demolizioni. Secondo l’onorevole Maurizio Leo “bisognerebbe potenziare le banche dati, e individuare gli strumenti utili”. Per il direttore dell’Agenzia del Territorio è necessario “aggiornare il classamento laddove la rendita catastale non è più adeguata al valore di mercato”. Infine da considerare il fronte delle controversie in materia “i due temi principali sono: il momento processuale dell’esecutività delle sentenze tributarie attinenti l’aggiornamento delle rendite; l’applicabilità a dette controversie dell’istituto della conciliazione giudiziale”.


Partecipa alla discussione sul forum.