Telefisco 2015: i chiarimenti dell’Agenzia

di Redazione

Pubblicato il 3 febbraio 2015



Ecco altri chiarimenti forniti dall'Agenzia delle Entrate in occasione di telefisco. Ravvedimento operoso: è possibile fruire delle nuove riduzioni anche per le violazioni, commesse prima del 1° gennaio 2015, che in base alle nuove norme soddisfano ancora i requisiti per poter accedere al ravvedimento. In tema di società in perdita sistematica si è ribadito che le novità introdotte dal Decreto semplificazioni trovano applicazione solo a decorrere dall’anno 2014, come già chiarito con la Circolare 31/E del 2014. Non sarà quindi possibile beneficiare retroattivamente del nuovo periodo di osservazione quinquennale nelle annualità 2012 e 2013. Redditometro: è stata confermata la possibilità per il contribuente di fornire la prova che le spese contestate dall’Amministrazione Finanziaria sono state sostenute (in tutto o in parte) con risparmi di annualità precedenti.