Tassazione IRPEF-IMU: i chiarimenti della circolare AE n. 11/E/2014


L’Agenzia delle Entrate chiarisce alcune questioni interpretative in materia di IRPEF/IMU. Tra le questioni affrontate vi è quella dell’applicazione per il 2013 dell’effetto di sostituzione IMU-IRPEF, alla luce delle modifiche normative che hanno riguardato il versamento dell’IMU dovuta per il medesimo anno. Per l’anno 2013 tale effetto si applica in tutte le ipotesi in cui è dovuta l’IMU, sia nel caso di pagamento della prima e/o seconda rata, sia nel caso di versamento della “mini-IMU”. Stesso “modus operandi” nel caso in cui l’IMU non sia stata versata grazie all’applicazione di detrazioni o per importo inferiore al minimo. La regola di alternatività non trova applicazione, invece, per gli immobili ad uso abitativo non locati ubicati nello stesso Comune nel quale si trova l’abitazione principale del contribuente, il cui reddito concorre alla formazione del reddito imponibile nella misura del 50%.


Partecipa alla discussione sul forum.