Studi di settore: via dal 31 dicembre 2017


Gli studi di settore andranno in pensione il 31 dicembre 2017, al loro posto, la legge di bilancio 2017 ha introdotto gli indici sintetici di affidabilità fiscale. L’Indicatore di compliance, sarà calcolato, in base all’attività economica svolta in maniera prevalente e sarà costruito in base ad una metodologia statistico-economica, che prende in considerazione molteplici elementi. Gli indicatori di normalità economica, utilizzati per la stima dei ricavi, diventeranno indicatori per il calcolo del livello di affidabilità; il modello di regressione sarà basato su dati panel con più informazioni e stime più efficienti; il modello di stima coglierà l’andamento ciclico senza la necessità di predisporre specifici correttivi congiunturali. Con l’introduzione degli indici sintetici di affidabilità fiscale, ai contribuenti più diligenti saranno riservati livelli di premialità , ed esclusione da alcuni tipi di accertamento, con una riduzione dei termini. Si pensa così di stimolare l’assolvimento degli obblighi tributari e rafforzare la collaborazione tra l’Amministrazione Finanziaria e i contribuenti stessi.


Partecipa alla discussione sul forum.