Studi di settore: le anomalie che pregiudicano l’accesso al regime premiale

L’elemento di novità degli studi di settore 2012 (anno d’imposta 2011) sono i 10 nuovi indici di coerenza economica. Questi daranno poco margine per giustificare l’eventuale anomalia: bisognerà rimuovere l’errore o colmare l’omissione altrimenti si rischia di perdere l’accesso al premiale. Chi, invece, soddisfa la triplice condizione (fedeltà, congruità e coerenza), potrà accedere al regime premiale previsto dall’articolo 10 del Dl 201/2011: preclusione agli accertamenti induttivi, termini ridotti di un anno per i controlli e scostamento rilevante per il redditometro al 33% e non al 20%.


Partecipa alla discussione sul forum.