Studi di settore: in arrivo le comunicazioni di anomalie


Sono in arrivo le comunicazioni di anomalie per il triennio 2011-2013. Le comunicazioni saranno recapitate ai contribuenti sul proprio indirizzo PEC (la mail informa che il cassetto fiscale è stato aggiornato), a meno che questi ultimi non abbiano scelto, in sede di presentazione della dichiarazione dei redditi, di far sì che l’agenzia trasmetta la comunicazione di anomalie direttamente all’intermediario. Una volta venuto a conoscenza di eventuali anomalie, il contribuente potrà scegliere di ravvedersi con una conseguente riduzione delle sanzioni, ai sensi dell’art. 13 della Legge 472/1997, ovvero di fornire chiarimenti all’amministrazione finanziaria tramite gli appositi software messi a disposizione sul portale: invio di segnalazioni relative agli studi di settore Unico 2014 (periodo d’imposta 2013) – web; software di compilazione anomalie.


Partecipa alla discussione sul forum.