Studi di settore: i dati del Ministero

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha pubblicato i dati relativi agli Studi di Settore ed alle dichiarazioni Iva in merito al periodo di imposta 2015. Per gli studi di Settore si registra un calo del 5,8% rispetto all’anno precedente; ciò è dovuto principalmente all’introduzione del nuovo regime forfettario, di cui alla Legge 190/2014 che non prevede l’applicazione degli studi di settore per i soggetti che hanno aderito a tale regime semplificato. In merito al reddito medio, è stato pari a 28.600 euro per le persone fisiche (+10,3%), a 40.340 euro per le società di persone (+9,1%) e a 31.980 euro per le società di capitali ed enti (+19,6%).


Partecipa alla discussione sul forum.