Studi di settore: gli esperti esaminano le modifiche

Dopo il via libera avvenuto con decreto del ministero dell’Economia e delle Finanze, approvati, dalla Commissione degli esperti, gli aggiustamenti agli studi di settore applicabili per il 2013. Il sì degli esperti, in particolare, riguarda gli indicatori di coerenza economica introdotti dal 2011 per evitare una non corretta applicazione dei dati da dichiarare nei modelli. L’intervento si è reso necessario per aggiornare, a seguito delle evoluzioni 2013, gli studi interessati. Parere favorevole anche per l’introduzione dell’indicatore di normalità economica INE VBS, basato sul valore dei beni strumentali, adottato, anch’esso, dal 2011.


Partecipa alla discussione sul forum.