STUDI DI SETTORE: gli aumenti di alcune categorie


Tralasciando i correttivi anti crisi, che non hanno “smosso” la situazione studi di settore in modo da non comportare aumenti per i contribuenti interessati, è invece cambiata la situazione per 69 studi revisionati nel 2008. E’ il caso, per esempio, degli artigiani, che trovano una situazione peggiorativa rispetto quella precedente la revisione. E’ una tendenza in contrapposizione alla crisi congiunturale in atto. Secondo il sottosegretario dell’economia Molgora la crisi non ha colpito tutti i settori econonomici allo stesso modo. I settori che potrebbero vedere qualche penalizzazione sono quelli a più diretto contatto con i fruitori finali di beni e servizi.


Partecipa alla discussione sul forum.