Studi di settore: forzature nella compilazione bloccano l'accesso al regime premiale

Il nuovo software sugli studi di settore rende più stringenti i controlli sulla coerenza, grazie all’aggiunta di dieci indicatori, e un accesso più difficile al regime premiale. Il programma fa leva su tre indicatori rilevanti: congruità, normalità economica e coerenza. Se le diciture sono riprodotte su sfondo verde il contribuente può accedere al regime di vantaggio, se si riproduce uno sfondo rosso è necessaria una revisione. Particolare attenzione va posta per lo studio degli agenti di commercio: le percentuali richieste da Gerico sono palesemente fuori rotta e portano il compilatore ad indicare un differente valore dell’intermediato per essere in linea con i dati. Si sottolinea l’importanza di un’attenta analisi dei dati, onde non perdere il regime premiale.

 

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it