STUDI DI SETTORE: contribuenti minimi sempre esclusi


I contribuenti minimi “naturali”, cioè quelli che al 31 dicembre 2007 rispettavano i dettati normativi, sono sempre esclusi dall’applicazione degli studi di settore, anche se per opzione hanno scelto di operare in regime ordinario, quindi con applicazione dell’Iva, tenuta delle scritture, ecc… Lo ha spiegato l’Agenzia delle Entrate annunciando, anche, l’emanazione di una prossima circolare in merito.


Partecipa alla discussione sul forum.