Studi di settore: come allegarli a Unico 2012

di Redazione

Pubblicato il 5 luglio 2012

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato sul proprio sito le risposte alle domande più frequenti circa le modalità con cui devono essere allegati gli studi di settore a Unico. Con l’occasione ha ribadito che in caso di ravvedimento per omessa presentazione del modello il contribuente potrà beneficiare dell’applicazione delle sanzioni ridotte e non si applicheranno le nuove supersanzioni. Sono interessati i contribuenti che presentano, anche a seguito di specifico invito, il modello studi di settore, con apposita dichiarazione integrativa, nei termini previsti dall’art. 13 del Dl n. 472/1997; questi contribuenti potranno beneficiare dell’applicazione delle sanzioni ridotte e saneranno la violazione commessa. La presentazione del modello studi di settore effettuata oltre i termini previsti per il ravvedimento, ma prima dell’inizio di attività di controllo, invece, comporterà l’applicazione delle sanzioni ordinariamente previste per la specifica violazione, senza l’incremento introdotto dalla manovra estiva 2011.