STUDI DI SETTORE: al vaglio una modifica per i settori in sofferenza


Effetto della crisi sono al vaglio dell’amministrazione finanziaria “sconti” sugli studi di settore per i comparti più colpiti. In particolare si tratta del comparto edilizio, della filiera del tessile, e quindi abbigliamento e calzature, l’autotrasporto, che oltre alla variazione dei prezzi del carburante soffre anche della riduzione delle commesse. I territori più colpiti sono nord e centro. I correttivi in arrivo seguiranno le orme di quelli del passato, terranno quindi conto dell’andamento del settore, della dinamica economica dei vari cluster, calcolati sui dati dei modelli organizzativi, e della performance della singola impresa.


Partecipa alla discussione sul forum.