Studi di settore 2015/2017: in arrivo le comunicazioni di anomalie

Studi di settore 2015/2017: in arrivo le comunicazioni di anomalie

L’Agenzia delle entrate stà inviando alle aziende interessate da anomalie negli studi di settore periodo dal 2015 al 2017 le comunicazioni di compliance. Nelle lettere si invitano i contribuenti a fornire indicazioni o a provvedere al ravvedimento operoso. Nel caso in cui un contribuente risulti interessato da più tipologie, sarà elaborata una sola comunicazione. Fra i casi di anomalie più importanti: imprese/professionisti: omessa indicazione del valore dei beni strumentali in presenza di ammortamenti; imprese: situazioni di incoerenza nella gestione del magazzino; imprese: incoerenza tra lo studio di settore presentato e gli “elementi specifici” dell’attività dichiarati.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it