Studi di settore 2015: ritocchi alla valutazione dei tecnici

La Commissione degli esperti ha deciso su una serie di “aggiustamenti” riguardanti gli studi di settore 2015. sono stati, così, approvati: correttivi anticrisi, evoluzioni e aggiornamenti sulle diverse territorialità dei 70 nuovi studi. Parere favorevole anche per i 67 Sds che dovrebbero andare in evoluzione nel 2016. La revisione ristabilisce, quindi, secondo gli “esperti”, l’armonia tra Sds e l’attuale realtà economica esaminata a livello locale, di comparto o riferita a situazioni specifiche, rimodulando i risultati non più allineati a causa della crisi congiunturale che ha comportato, in molti casi, un rallentamento dell’attività, ritardi negli incassi, mancati pagamenti, ricavi più bassi.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it