Stop ai controlli alle associazioni sportive riconosciute dal CONI

di Redazione

Pubblicato il 28 febbraio 2014

La nota n. 4036/2014 del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali  detta le indicazioni operative riguardo le ispezioni da effettuare presso società e associazioni sportive dilettantistiche. Si segnala che è stato deciso di concentrare maggiormente l’attività di vigilanza alle società ed associazioni sportive dilettantistiche non riconosciute dal CONI, dalle Federazioni sportive nazionali o dagli enti di promozione sportiva e non iscritte nel Registro delle società e associazioni sportive dilettantistiche.