Stabilità 2016: la nuova disciplina dell’accertamento fiscale

La legge di Stabilità 2016, nella versione approvata dalla Camera e attualmente al vaglio del Senato, è intervenuta sugli articoli 43 del dpr 29 settembre 1973, n. 600, e 57 del dpr 26 ottobre 1972, n. 633 revisionando la vigente disciplina relativa ai termini per l’accertamento delle imposte sui redditi e dell’Iva. Sono allungati di uno ovvero di due anni i termini ordinario per la notifica degli avvisi, a seconda che il contribuente abbia o meno presentato la dichiarazione dei redditi, ed è eliminata la previsione che riconosce all’Amministrazioni termini doppi in ipotesi di reato fiscale.


Partecipa alla discussione sul forum.