Spesometro semestrale: decisivo il comportamento concludente

di Angelo Facchini

Pubblicato il 16 maggio 2018



Il termine per presentare lo spesometro relativo al primo trimestre 2018 scade il 31 maggio. E' possibile inviarlo con cadenza semestrale, quindi entro il 1° ottobre; nel caso sarà comprensivo sia del primo sia del secondo trimestre 2018. Tale facoltà non ha modalità attuative, né è sottoposta all’esercizio di opzione o comunicazione. Si deve, pertanto, fare riferimento al comportamento concludente del contribuente che, omessa legittimamente la presentazione dello spesometro trimestrale, ne presenti uno entro il 1° ottobre 2018, con i dati dei primi due trimestri. Si attende un intervento dell’Agenzia delle Entrate che confermi la correttezza dell’operato del contribuente e la disapplicazione delle sanzioni per omessa presentazione dello spesometro trimestrale.