Spesometro: problemi di invio

di Angelo Facchini

Pubblicato il 20 settembre 2017

L'invio dello spesometro presenta criticità. Il Consiglio nazionale dell'Ordine dei consulenti del lavoro ha segnalato all'Agenzia delle entrate discrasie e difficoltà operative, richiedendo un intervento risolutivo immediato. A rendere difficoltoso l'invio dei dati è in particolare Entratel, che non riconosce le fatture emesse con più numerazioni e, di conseguenza, fa risultare errati i totali, creando numerose discrasie con la procedura adottata dalle principali softwarehouse.