Spesometro: le ricevute in 72 ore

“Gentile utente purtroppo in questo momento il numero di connessioni è superiore a quello che il servizio riesce a gestire. Ci scusiamo per l’inconveniente e la invitiamo a riprovare tra qualche minuto”. E’ il messaggio dal sistema dell’Agenzia delle entrate che appare trasmettendo lo spesometro in scadenza il prossimo 28 settembre. E le ricevute sono approntate entro le 72 ore. Una situazione che rappresenta un incubo gigantesco, tra l’altro a fronte di un adempimento ASSOLUTAMENTE inutile.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it