Spesometro 2016: esoneri per tour operator e dettaglianti fino a 3mila euro


E’ in arrivo la scadenza per la comunicazione delle operazioni rilevanti ai fini Iva (10 e 20 aprile, rispettivamente per i contribuenti mensili e per quelli non mensili). L’Agenzia delle Entrate anticipa, con un comunicato stampa, i contenuti di un provvedimento di prossima pubblicazione sullo spesometro per l’anno d’imposta 2016. Viene ribadita la dispensa dall’adempimento per le amministrazioni pubbliche e quelle autonome. Inoltre, i commercianti al dettaglio non avranno l’obbligo di comunicare le operazioni attive effettuate nel 2016 di importo inferiore a 3mila euro, al netto dell’Iva, e i tour operator non dovranno segnalare quelle di importo unitario sotto i 3.600 euro, al lordo dell’imposta.


Partecipa alla discussione sul forum.