SPESE TELEFONICHE: nuova misura di detraibilità

La Finanziaria 2007, ai commi 401 e 402, allinea in un’unica misura la deduzione degli oneri relativi ai costi telefonici delle imprese e dei professionisti. La novità è l’equiparazione dei costi delle apparecchiature fisse e di quelle mobili. Le apparecchiature fisse non godono più della deducibilità totale del costo, bensì solo del 80%; ciò ha permesso l’innalzamento, invece, della percentuale di detrazione dei costi delle apparecchiature mobili, dal 50% al 80%. Restano sempre detraibili al 100% i costi della telefonia installata sui veicoli che trasportano merci e per l’autotrasporto, relativamente ad un apparecchio per vettura. La modifica non riguarda la detrazione dell’IVA, che osserva ancora le vecchie percentuali (50% mobile, 100% fisso).


Partecipa alla discussione sul forum.

SPESE TELEFONICHE: nuova misura di detraibilità

La Finanziaria 2007, ai commi 401 e 402, allinea in un’unica misura la deduzione degli oneri relativi ai costi telefonici delle imprese e dei professionisti. La novità è l’equiparazione dei costi delle apparecchiature fisse e di quelle mobili. Le apparecchiature fisse non godono più della deducibilità totale del costo, bensì solo del 80%; ciò ha permesso l’innalzamento, invece, della percentuale di detrazione dei costi delle apparecchiature mobili, dal 50% al 80%. Restano sempre detraibili al 100% i costi della telefonia installata sui veicoli che trasportano merci e per l’autotrasporto, relativamente ad un apparecchio per vettura. La modifica non riguarda la detrazione dell’IVA, che osserva ancora le vecchie percentuali (50% mobile, 100% fisso).


Partecipa alla discussione sul forum.