Spese mediche: il pagamento tracciabile

di Angelo Facchini

Pubblicato il 24 gennaio 2020

Dal 1° gennaio 2020 è stato introdotto l’obbligo, a pena di decadenza della detrazione, di pagamento tracciabile per le spese mediche. Affinché sia possibile portare in detrazione le spese mediche, nella dichiarazione Redditi o 730 del 2021, bisogna effettuare il pagamento tramite bancomat, carta di credito, assegno, bonifico. Sono escluse dalla casistica, e quindi possono continuare ad essere pagabili anche in contanti, solo le spese per l’acquisto di medicinali e di dispositivi medici e di quelle per prestazioni sanitarie rese da strutture pubbliche o da strutture private accreditate al Servizio sanitario nazionale.