Spese di ristrutturazione edilizia: importante la data del bonifico

di Redazione

Pubblicato il 3 luglio 2012

Le spese di ristrutturazione edilizia sono detraibili in base alla data del bonifico. Dal 26 giugno 2012 al 30 giugno 2013 la detrazione per il recupero edilizio è aumentata al 50% con un limite per immobile che passa dai 48.000 ai 96.000 euro. Per godere della nuova detrazione, è necessario verificare che il giorno dell'effettuazione dei bonifici bancari sia successivo al 25 giugno 2012. Pertanto, la nuova detrazione spetta a partire dai bonifici effettuati dal 26 giugno 2012 data di entrata in vigore del D.L. n. 83/2011. Il bonifico bancario o postale deve contenere questi elementi specifici: la causale del versamento ( Legge 449/97 per il 36% e Legge 296/06 per il 55%); il codice fiscale del beneficiario dell'agevolazione; la partita IVA o il codice fiscale dell'impresa beneficiaria del bonifico.